Contattaci

Nonsolokiver
Novità, trend di mercato
e curiosità

News

Pinterest: com’è social fare shopping

29 maggio 2012 10:15
pinterest

Chi pinna compra. Non è un proverbio, ma quanto emerge dalla studio “From Pinterest to Purchase” condotto nel mese di marzo dalla società di ricerca Vision Critical in collaborazione con la Emily Carr University di Vancouver.

Svolta su un campione di 500 pinners provenienti da U.K, USA, Canada e Australia, la ricerca evidenzia che 1 utente su 5 acquista un prodotto che aveva precedentemente pinnato. Nei dettagli:

  • il 12% degli intervistati ha pinnato qualcosa che poi ha comprato online
  • il 16%, sempre dopo aver postato qualcosa su Pinterest, ha poi effettuato l’acquisto in uno store reale.

Al di là della scelta di come e dove effettuare l’acquisto (la maggioranza ha evidentemente voluto provare o indossare il prodotto), tutte queste persone si sono ispirate sulle bacheche di Pinterest.

infografica_pinterest

Clicca per vedere l'infografica

Il secondo dato che emerge da questo studio, è che a comprare sono stati principalmente gli assidui frequentatori del social network:

  • coloro che hanno acquistato hanno visitato la piattaforma 27 volte e pinnato 59 volte in media in un mese
  • chi invece non ha comprato, ha visitato Pinterest solo 10 volte e pinnato 19.

Questa è l’ennesima conferma che Pinterest piace e non solo ai vip: l’attrice americana Reese Whiterspoon lo ha descritto “l’insieme delle cose più belle della terra“. Infatti il social network delle immagini ha visto un’impennata delle iscrizioni del 52% nel mese di marzo, raggiungendo i 17,8 milioni, come confermano i dati pubblicati dalla società di ricerca ComScore.

Se è ancora troppo presto per definire una precisa relazione tra il pin e l’acquisto, questa ricerca dimostra che le bacheche di Pinterest attraggono più delle vetrine delle boutique di via della Spiga… perché chi pinna un oggetto non lo fa solo per un desiderio di condivisione con la community, ma perché lo desidera veramente.

Anche voi vi ispirate su Pinterest? Allora venite a scoprire le nuove boards di Kiver!