Contattaci

Nonsolokiver
Novità, trend di mercato
e curiosità

News

Instagram: fare social media marketing con le immagini

11 ottobre 2012 12:25
instagram_sephora

Più forte di Twitter nel settore mobile e con soli due anni di vita, Instagram è sovrano tra i Visula Social Network e oggi s’impone prepotentemente come canale jolly per i brand che pianificano strategie integrate di social media marketing.

Certo l’estate avrà remato a suo favore, ma i dati registrati da Instagram durante le vacanze e resi noti da comScore nel documento Mobile Metrix 2.0, sono a dir poco sorprendenti e annunciano un’importante scalata tra i social: in soli sei mesi, l’applicazione smartphone del noto sito di photo sharing è passata da 886 mila a 7,3 milioni di utenti mobile al giorno, sorpassando perfino l’app di Twitter ferma a 6,9 milioni.

Il potere virale delle immagini non ha rivali e l’andamento generale conferma questa tendenza che, da un lato ha visto fiorire social network-bacheca come Pinterest e dall’altro ha spinto social media esistenti come Foursquare a investire in look più visual o colossi come Facebook ad acquisire strumenti d’eccellenza come Instagram, per cifre a nove zeri.

Non c’è da stupirsi che oggi Instagram venga considerato da noti brand come media e canale preferenziale per campagne di social media marketing B2B.

Clicca per vedere l'infografica

Ma come usare la piattaforma di photo sharing? La guida di Marketo riassume in un’infografica qualche consiglio doc, che a quanto pare è stato messo in pratica con successo da alcuni marchi: per mostrare in anteprima ai propri clienti i nuovi prodotti in uscita, come nel caso delle birre di Rogue Ales, per illustrare alcune fasi del processo di produzione, come fa l’etichetta Oliver Winery coi suoi vini o per svelare qualche trucchetto per un makiage ad opera d’arte o unghie a tema, come fa Sephora per i suoi follower. E ancora Nordstrom, il fashion brand che proprio su Instagram ha postato gli scatti del backstage, per mostrare e condividere coi suoi fan, da dietro le quinte, il servizio fotografico realizzato per il catalogo.

Proprio lo stile e la moda rappresentano uno dei settori più sensibili ai visual media, dove le immagini contano molto più di qualsiasi altro contenuto. E questo spiega il successo del profilo Instagram del seguitissimo fashion blog di Chiara Ferragni, The Blonde Salad.

Siete già suoi follower sfegatati?