Contattaci

Nonsolokiver
Novità, trend di mercato
e curiosità

News

I Credits di Facebook scompaiono: ecco perché

28 giugno 2012 10:05
Facebook_Credits

Per chi si fosse perso i recenti sviluppi che riguardano il gigante social di Mark Zuckerberg, con la fine dell’anno la ‘moneta unica di Facebooki Credits, verrà totalmente sostituita dalle valute reali.

La moneta di Facebook venne creata per fare in modo che le transazioni tra individui e aziende, applicazioni e followers avvenissero semplicemente e con un unica unità di misura. Il motivo di questa decisione sembra essere principalmente il fallimento della stessa “politica monetaria” di Facebook come sistema di push up nei confronti dell’utente; infatti, le varie applicazioni – soprattutto i giochi – richiedevano di convertire i propri fondi Facebook in soldi specifici per la singola applicazione (per esempio Farm Ville Cash).

Vi erano dunque tre step che separavano l’user dai servizi acquistati:

  1. Valuta corrente (Euro, Dollaro)
  2. Valuta Facebook (Credits)
  3. Crediti riferiti all’applicazione di destinazione (es.: Farm Ville Cash)

Lo staff del social network ha comunicato la notizia durante l’evento dedicato alla presentazione di App Center, il portale che raccoglie tutte le nuove uscite in merito alle applicazioni di sviluppatori Facebook. Sembra infatti che la decisione di lanciare App Centre in concomitanza con la rimozione dei Credits sia volta a spingere gli sviluppatori a conformarsi con le direttive Facebook.

Questa mossa è allo stesso tempo un tentativo di aumentare una fetta importante dei propri introiti (attualmente quasi il 15% dei ricavi di Facebook deriva dalla vendita di beni virtuali) e una risposta a nuovi servizi di pagamento come il Passbook di Apple. Inoltre per Facebook era diventato più difficile tracciare le transazioni commerciali all’interno della piattaforma perché queste cambiavano spesso valuta e si perdevano nei meandri delle applicazioni; in questo modo anche le ricerche commerciali sul consumatore iniziavano a risentirne. Da qui la decisione di tornare alle valute reali.