Contattaci

Nonsolokiver
Novità, trend di mercato
e curiosità

News

Gli italiani comprano online: l’e-commerce batte la crisi

5 luglio 2012 12:59
e_commerce_evidenza

Qual è il comportamento di acquisto online degli italiani? Ormai siamo tutti vaccinati all’e-commerce, il comodo shopping che si fa stando davanti allo schermo, ma chi sono i maggiori acquirenti e cosa comprano sulla rete?

A queste domande risponde ContactLab con un’infografica che riassume i risultati della terza edizione dell’E-Commerce Consumer Behaviour Report 2012, un’indagine sui comportamenti d’acquisto online degli utenti Internet italiani, realizzata in collaborazione con Netcomm.

E_commerce_report2012

Clicca per vedere l'infografica

Il report svolto su 30 merchant con 75 mila questionari compilati evidenzia questi dati principali:

  • il 49% degli italiani non ha mai acquistato online
  • il 18% ha acquistato online per la prima volta meno di un anno fa
  • “libri, cd e dvdrappresentano la categoria dove si spende di più, seguita da “Trasporti” e “Abbigliamento“
  • il 94% di chi acquista offline si informa online riguardo il prodotto desiderato
  • il 4% ha acquistato da smartphone e il 2% da tablet

Da quanto emerge dall’indagine dell’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm – School of Management del Politecnico di Milano, a dispetto della stagnazione dei consumi, l’e-commerce nostrano non conosce crisi e nel 2011 registra una nuova accelerazione: il settore supera quota 8 miliardi di euro e cresce del 20% rispetto al 2010, trainato dai nuovi fenomeni come Groupon e gli altri siti che vendono coupon. Crescono le vendite di prodotti (24%) e servizi (18%) e aumentano anche gli e-shopper che toccano la soglia dei 9 milioni (cioè quasi un utente su tre), oltre alla spesa per acquirente che passa da 960 euro del 2010, a 1050 euro del 2011 (+9%).

Insomma, stando ai dati e alle previsioni, come scrive repubblica.it: “nonostante la crisi economica, la zoppicante alfabetizzazione informatica, la diffidenza e anche qualche ritrosia nell’utilizzare le tecnologie digitali, l’e-commerce italiano si rivela un potenziale forte traino di sviluppo“, non solo un’opportunità, ma un indispensabile strumento di vendita e un’ottima risorsa per resistere alla crisi.