Contattaci

Nonsolokiver
Novità, trend di mercato
e curiosità

News

Foursquare contro Google+ e gli altri Local

8 giugno 2012 14:56
foursquare_evidenza

Più di 2 miliardi di check-in in tre anni. Oggi Foursquare ha una banca dati invidiabile, tale da poter iniziare a ragionare “alla Facebook” e affrontare i novelli concorrenti social della geolocalizzazione. Questa è la missione del social network fondato da Dennis Crowley e Naveen Selvadurai che, per difendersi dall’affronto del nuovo arrivato Google Plus Local, ha annunciato un restyling che punterà sulla sezione Explore.

Per far tesoro dei propri dati, il team di Crowley & co. dovrà incrociare le abitudini degli utenti: i luoghi più frequentati con le persone preferite, orari, giorni della settimana, check-in e tantissime altre variabili. Per un social network sempre più orientato alla scoperta dei luoghi delle città in cui viviamo o in cui ci stiamo per recare. Insomma, ai bisogni degli utenti.

foursquare_make_reserveIl primo passo è stata l’introduzione, attraverso Explore, della funzione che permette di leggere il menu dei ristoranti e visionare gli orari di apertura e chiusura di bar e negozi, oltre che leggere i consigli e le recensioni dei clienti. Poi è stata la volta della partnership siglata con OpenTable, che permette, in un click (per ora solo in 15 mila ristoranti negli Stati Uniti), di prenotare un tavolo direttamente dalla piattaforma di Foursquare.

Make a reservation riassume in un tasto la direzione che sta seguendo Foursquare: un potenziamento delle funzionalità pre e post check-in, all’insegna della semplicità di utilizzo. E se ancora non è chiaro come reagirà l’universo business a questa nuova opportunità, è evidente che gli utenti potranno solo godere di un servizio in più.

Nell’attesa delle prossime anticipazioni sulla nuova versione di Foursquare, non perdete d’occhio il tweet con #allnew4sq.